un piccolissimo zoo. videodiario Addis Ababa 2 luglio 2005. vintage – 316

la cerimonia della consegna dei diplomi di maturità, come si chiamavano una volta, nella Scuola Italiana di Addis Ababa, fu certamente sabato 2 luglio 2005. ne ho già parlato in questo post: il rientro da Addis Ababa 2-4 luglio 2005 – quando si poteva viaggiare. 126.

posso limitarmi a ricopiare l’inizio di questo post:

.

raccolgo qui qualche testo o frammento di testo, quasi tutti lettere, che concludono i resoconti della mia breve esperienza etiope del 2005; nell’ultimo si trova un riassunto dei miei spostamenti dal 15 giugno al 4 luglio, che oggi mi meraviglia per la straordinaria vitalità con cui reggevo un ritmo di lavoro abbastanza folle.

. . .

Rodolfo R., 2 luglio 2005 – A[ddis] A[baba], 2.7.05 – giorno che precede la partenza per il rientro.

Caro Rodolfo, – queste due settimane nella tua scuola sono state piacevoli e spero costruttive. Ho trovato un clima positivo, di cui mi congratulo con te, perché credo non ci sarebbe senza il tuo apporto. Ti lascio, per il resto, copia della mia relazione al MAE.
Ti ringrazio ancora per l’accoglienza di cui sei stato l’artefice e resto nel dispiacere della mancata conoscenza diretta. – Mauro

questo giudizio non è così neutrale e generico come sembra, ma era una precisa presa di posizione rispetto alle tensioni che esistevano allora fra l’Ambasciata e la scuola italiana, giudicata troppo aperta e distante dalla realtà del potere locale; ci si aspettava che io facessi una relazione critica sul livello di preparazione degli studenti, ma io delusi i vertici dell’Ambasciata con lodi aperte, oltre che nella relazione finale degli esami cui accenno qui, nel discorsetto nella cerimonia di consegna dei diplomi; il disappunto fu aperto e mi venne manifestato in forme cortesi, ma senza reticenze diplomatiche.

aggiungo l’unica foto che mi è rimasta della coomissione d’esame:

.

. . .

rimase comunque il tempo per una rapida visita al piccolissimo zoo della capitale e per qualche ripresa davvero striminzita, che si limita a una grossa testuggine in mezzo a qualche pecora, in un prato.

in essa vedo l’immagine simbolica finale di questa Etiopia che allora sembrava quasi immobile sotto il peso insuperabile dei suoi problemi.

probabilmente oggi non è più così, o almeno non completamente.

in ogni caso la lenta testuggine nel prato è l’ultimo ricordo che mi sono portato con me di questa visita poco approfondita e per nulla turistica, ma comunque rimasta segnata come indelebile nella mia memoria personale, fino a che questa durerà, per la violenza delle emozioni provocate dalla miseria di gran parte dei 5 milioni di abitanti della città e dal lusso sfrenato di una elite di stra-ricchi altrettanto miserabile.

di tutto salvo solo la musica, che dice la voglia di vivere ed essere felici, anche senza il trionfo del PIL.

. . .

Pubblicità

Una risposta a "un piccolissimo zoo. videodiario Addis Ababa 2 luglio 2005. vintage – 316"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...