lungo le scogliere di Antalya/Adalia: un incredibile incontro sul battello. quarto giorno del mio terzo viaggio in Turchia. vintage 31 ottobre 2005 – quando si poteva viaggiare – 239

Sara, Fabia, Rocco, marta 31-ott-2005 17.17 pastascıutte semıturche e autobus turchı del tutto

[…] gıta ın barca alle grotte marıne […]

. . .

ma perché quella sul Nilo ad Assuan di gennaio era considerata splendida e svolta con entusiasmo, mentre questa è guardata con sufficienza?

eppure l’azzurro cobalto di questo mare non ha nulla da invidiare a quello del Nilo e neppure le rocce che risplendono sotto il sole, e qui anzi sono più tormentate dall’erosione marina e si aprono in vere e proprie grotte azzurre che la barca in un caso esplora e credo non abbiano niente da invidiare a quelle nostre famose di Capri o del Salento.

insomma continuo a registrare un umore acido e scontento che non mi lasciava apprezzare questo viaggio come meritava.

fortuna che rimedio almeno ora, ripercorrendo quei luoghi grazie ai montaggi video.

. . .

ma qui mi succede oggi una cosa strana: durante la rielaborazione delle riprese mi pare di riconoscere in una viaggiatrice solitaria, con la quale condivido la navigazione, una donna che avevo ripreso già ad Assuan, a gennaio, sul battello per Philae lungo il Nilo, ed era allora in coppia e più sorridente.

non l’ho notato allora, né lei ha riconosciuto me, se questa identificazione è reale, anche se allora avevamo anche parlato, e questa volta no.

ma probabilmente si tratta soltanto di una forte somiglianza.

comunque vado ora a verificarla, grazie alla straordinaria potenza della memoria potenziata tecnologicamente. comunque rimetto il giudizio anche a chi leggesse questo post.

Assuan
Antalya

la coincidenza ha dell’incredibile: secondo me è veramente lei! stessa pettinatura, stessa sagoma del viso, occhiali; e ha perfino la stessa camicetta…

ricordo ancora un altro particolare: che i due parlavano francese e forse erano belgi; ed attorno a lei, qui ad Antalya, sento parlare francese aussi.

e soltanto un giorno dopo, rileggendo la mail citata all’inizio, scopro che era appunto fatto di belgi anche il gruppo di cui questa giovane donna faceva parte…: compagnı alcunı belgı e ın partıcolare un allevatore dı pıccıonı vıaggıatorı da competızıone, molto preoccupato per la salute deı medesımı, che aveva dovuto affıdare aı fıglı.

solo il fidanzato – o il marito – manca: che l’abbia piantata? oppure ipotizzo anche che lei abbia piantato lui, per non essere troppo maschilista…

la situazione mi ricorda quella volta in cui sopra un ponticello dondolante di ferro in una valle del Nepal incontrai la vicina di casa di due piani di sotto, la salutai, incredulo che fosse lei, ma neppure mi rispose, non avendomi riconosciuto.

chiudo dunque il mio post con questa annotazione vagamente inquietante di una coincidenza che ha assolutamente dell’incredibile e che altrettanto incredibilmente è totalmente priva di significato, o almeno così pare.

. . .

però la tristezza di questo viso pare quella di una vedova precoce…

sarebbe addirittura spaventoso, se fosse vero: avevo ammirato quella coppia felice sul Nilo, e qui sembra che lei riappaia per ricordare come ogni felicità è precaria, muta apparizione di una vita dolorosa.

ma no, è soltanto una somiglianza, veramente: il rosa è di una camicetta ad Assuan, ma qui di una sciarpa; e guardate bene gli occhiali: non sono gli stessi, la montatura è di un colore diverso.

sempre che quelli che aveva in Egitto non siano andati rotti in un incidente d’auto in cui lei si è salvata e lui no.

Pubblicità

Una risposta a "lungo le scogliere di Antalya/Adalia: un incredibile incontro sul battello. quarto giorno del mio terzo viaggio in Turchia. vintage 31 ottobre 2005 – quando si poteva viaggiare – 239"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...