l’arte classica antica al Museo archeologico di Antalya/Adalia. terzo giorno del terzo viaggio in Turchia. vintage 30 ottobre 2005 – quando si poteva viaggiare – 234

a marta, Rocco, sara, Fabia 30-ott-2005 17.13 sofıstıcata e lıberale

[…] ın mezzo alla passeggıata ıl museo dı Antalya, grande e costoso pıeno dı tutto, ma nıente che colpısca veramente ın manıera ındımentıcabıle.
dı ınteressante un altra copıa della cosıddetta Vıttorıa dı Brescıa, ın realta una Venere che sı specchıa alla fıne del bagno. e senza alı.
e forse una testa dı Antınoo, molto malınconıca, dı cuı Adrıano ha pazzamente rıempıto ıl mondo. […]

. . .

per fortuna (forse) le riprese sono un po’ meno liquidatorie di quella mail a casa della sera e, a riguardarle oggi, non direi neppure che il Musezi o Museo di Antalya meritasse tutta questa svalutazione,

questo viaggio di fine ottobre 2005 nella Turchia centro-meridionale continua a sembrarmi condizionato da una situazione psicologica di stress estremo da lavoro, nel quale lo avevo iniziato: le dormite lunghissime dimostrano la necessità di un riposo, poco compatibile con le mie abitudini stachanoviste di viaggiatore compulsivo: quel giorno avevo dormito fin verso le 11 e poi, qui si dice, di nuovo, al pomeriggio, sulla riva del mare.

. . .

ma forse è il caso di tornare a dire qualcosa sulla ricchezza di reperti che si trovano raccolte in queste sale e che certamente non reggono il confronto, nella memoria, con la straordinaria raccolta di Philadelphia, l’antica città dell’Anatolia centrale, incredibilmente riscoperta di recente, che ospitava una scuola di scultura, che ha lasciato opere di mano originale degli autori e di bellezza stupefacente: l’avevo visitata due anni prima, di ritorno dal viaggio in Siria.

qui alcune delle statue esposte sono l’equivalente della riproduzione in serie di qualche capolavoro della nostra cultura, come il David, ad esempio, per metterle in giardino.

con tutto questo, io direi che il Museo vale comunque la visita, se devo dare ai miei post anche un vago valore di consigli per viaggiare.

sarà sempre uno spunto utile per riflettere sul livello raggiunto dalla civiltà antica sotto l’impero romano, prima del suo crollo.

Pubblicità

Una risposta a "l’arte classica antica al Museo archeologico di Antalya/Adalia. terzo giorno del terzo viaggio in Turchia. vintage 30 ottobre 2005 – quando si poteva viaggiare – 234"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...