la spiaggia principale di Trincomalee. 19 luglio 2004. Sri Lanka 37 – quando si poteva viaggiare. 105

Marta 19 luglio 2004

[…] e stasera eccomi a Trincomalee sulla costa est, zona tamil, dove sto in una pensioncina sulla spiaggia fino a domani mattina sob, ma perche? – con una finestra che si apre in un mare di smeraldo azzurrino se si puo. […]
aggiungi che i singalesi sono amanti delle fotografie, mica come gli arabi!!! e appena realizzano che hai qualcosa che assomiglia a una macchina fotografica ti corrono incontro in massa da un chilometro lontano e ti supplicano di riprenderli, insomma le cassette sono quasi finite e le ore di registrazione sono pari all entusiasmo. –  non so i risultati, ma cosa conta…
continuo a dire che mi mancate ma potete anche non crederci. in effetti questo significa solo che spesso penso come sarebbe bello se foste qui con me a partecipare.
ma poi sono sicuro che voi vedreste anche i bagni sporchi, sentireste il caldo che ti stende fino a darti le palpitazioni e le formiche rosse che mordono e vi farebbe molto schifo sia la lucertola che corre sul pavimento dell hotel fighetto sia il rospetto che salta fuori dal buco del lavandino mentre vi lavate i denti…
insomma forse e meglio che sto qui io e vi racconto….
bacioni a tutti a tutti.
mauro
a Marta, e agli altri.
Marta, fammi da postina please… qui mezzo Sri Lanka sa dei tuoi successi di Londra…

. . .

ed ecco la descrizione delle riprese, dal catalogo 2004-05:

nastroseq.pos.durataannomeseg.statolocalitàtema
630-140.012004.07.19SRI LATrincomaleedalla finestra
631-130.012004.07.19SRI LATrincomaleesulla spiaggiapescatori
632-120.012004.07.19SRI LATrincomaleela pescapescatori
633-110.012004.07.19SRI LATrincomaleesulla spiaggiaragazzi

. . .

prima versione del video, 5 giugno 2011:

. . .

devo riprendere una mail del 19 luglio 2004, che ho già citato in parte nel post precedente a questo sul mio viaggio in Sri Lanka del 2004 my-sri-lanka-2004-8-da-mihintale-a-trincomalee-attraversando-le-terre-della-guerriglia-tamil.

nel video già inserito in quel post si descrive […] l’arrivo ad una Guest House sulla spiaggia, i pescatori.

il video si chiude con uno sguardo in internet a Trincomalee dopo lo tsunami

MY SRI LANKA 2004. 9. TRINCOMALEE. 26 giugno 2011

. . .

devono essere i colori smaglianti della spiaggia del tutto tropicale di Trincomalee che risvegliano questa nostalgia quasi irresistibile?

oppure il contrasto con le immagini dolorose della guerra civile tra le quali sono appena passato quel 19 luglio 2004, che per contrasto immergono nella beatitudine di un mare azzurro scrosciante e di un cielo irrealmente limpido?

oppure la mancanza della minima presenza turistica, che mi fa accogliere con tanta generosità dai pescatori e dai ragazzi del posto, così che la mia passeggiata sulla spiaggia assolata diventa una camminata indolente sulla sabbia dell’amicizia universale?

oppure è soltanto la nostalgia del tempo che è passato, del mio io più giovane di 15 anni e ancora capace di suscitare moti spontanei di simpatia, la nostalgia di un mondo che oramai è scomparso?

tornassi ancora una volta Trincomalee, che cosa troverei adesso?

una parte della risposta sta nelle immagini finali, tremende e angoscianti, di questo video che voleva essere un inno alla felicità, e che hanno la capacità di condurmi, ancora una volta sull’orlo del pianto.

. . .

non ho avuto cuore di cambiare il montaggio del 2011, ripubblico su Youtube il resto del video così come è rimasto, una volta tolte le parti iniziali.

ne parlavo così, allora: – come abbiamo appena visto qui sopra.

e, stavolta soltanto come antidoto alla commozione pubblico adesso anche alcune notazioni dalla solita mail mandata a casa ai miei figli quel giorno, ripresa nel post del 2011 con una annotazione finale: [… ] in questo periodo mio di crisi e disincanto per la parola, non vi dico come mi piacciono questi testi asciutti e senza tanti fronzoli.

Trincomalee, la spiaggia. 19 luglio 2004 – Sri Lanka 2004-2005 28 29 dicembre 2019

. . .

e che dire se a Trincomalee sono davvero tornato, l’anno scorso? viaggio della memoria e del disincanto della concretezza; altri racconti.

il bidone di Trincomalee – bortolindie 20 – 88 2 marzo 2020

Trincomalee amore mio – bortolindie 21 – 89 3 marzo 2020

viaggiare in Sri Lanka e andare a Mutur al tempo del coronavirus – bortolindie 22 – 91 4 marzo 2020

e a Uppuveli finalmente un cane mi ha morso – bortolindie 23 – 92 5 marzo 2020

Batticaloa, giornate grigie – bortolindie 24 – 94 6 marzo 2020

. . .

sono tornato a Trincomalee nel marzo dell’anno scorso e ci fu una bella differenza tra il mordi e fuggi del 2004 e la sosta di qualche giorno del mio terzo viaggio in Sri Lanka – terzo perché, fra quello del 2004 e quello del 2020, ci fu anche quello del 2005, come il ritorno anche fisico sul luogo di una strage, dopo lo tsunami – oltre che il continuo ritorno mentale (vedi qui sotto il video n. 37).

sì, mi sono reso conto che in tutto questo viaggio del 2004 dominano una specie di entusiasmo infantile e di mitizzazione dell’esperienza che si spiega anche con la superficialità e rapidità dei passaggi; invece il ritorno recente a Trincomalee, a Negombo, ad Anuradhapura ha avuto il carattere della maturità dopo l’adolescenza e di una diversa consapevolezza.

quale sia l’atteggiamento mentale migliore lo lascio decidere ai pochissimi affezionati che danno un’occhiata a questi video consumati dal tempo; soggettivamente posso dire che quello per lo Sri Lanka del 2004 fu un vero e proprio innamoramento e che nel 2020 è stato come ritrovare chi avevi amato a vent’anni quando ne hai quasi quaranta…

ma tralascio queste patetiche considerazioni e ritorno alla mail collettiva mandata a casa il 19 luglio 2004, nella sua terza parte, che descrive appunto la giornata trascorsa per arrivare da Mihintale e Trincomalee ed esplorarla molto rapidamente.

da Mihintale a Trincomalee.19 luglio 2004 – quando si poteva viaggiare. 58 15 gennaio 2021

Una risposta a "la spiaggia principale di Trincomalee. 19 luglio 2004. Sri Lanka 37 – quando si poteva viaggiare. 105"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...