l’ultimo colpo di coda di Equitalia contro il mio viaggio – my roundtheworld 12 -241

giro del mondo da domani, Malpensa, ore 13:15; e prenderò il treno delle 8:27 da Brescia per avere tutti i margini del mondo.

* * *

la vigilia della partenza per un viaggio simile è un giorno molto teso di suo: si fanno gli ultimi aggiustamenti, si controlla che tutto sia ok, e da domani vedremo quanti errori si sono fatti e quanto gravi; in mezzo ci metto anche una dormita di un’ora al pomeriggio, per riprendermi dallo stress.

ad esempio, chi l’avrebbe mai detto che da qualche mese i bancomat per funzionare all’estero devono essere appositamente configurati? almeno quello di Banco Intesa; e vengo a saperlo per caso, andando a ritirare la carta VISA (che non mi hanno preparato!, ma mi danno una seconda Mastercard, mah!).

sembra una sciocchezza, ma sufficiente per lasciarti all’asciutto al secondo mese, considerando che parto con una riserva di liquido, naturalmente, ma già intaccata dalle varie spese e comunque limitata per le emergenze.

* * *

e la batteria della macchina fotografica, che dà segni di cedimento? per tutto il mese mi sono occupato di far riparare la macchina, ma non avevo fatto caso alla necessità di avere una batteria di riserva, per poter fare tutte le foto che sono abituato in viaggio.

altra banalità, ma il modello specifico non si trova, e devo correre tra ponzio e pilato prima di venire a sapere che a Mediamarket è disponibile un modello compatibile.

* * *

ma il colpo peggiore arriva alle 4 del pomeriggio sotto forma di una telefonata di Equitalia, che mi informa che hanno trovato traccia delle notifiche che avevo chiesto, convinto che avessero fatto un errore che mi avrebbe fatto scampare alla multa di migliaia di euro annunciata a inizio mese; e, quando mi arrivano per mail, mi accorgo subito che tutto è stato fatto a puntino: notificate in Germania, come dovevano essere, a ottobre (solo che io ci sono stato soltanto a settembre e a febbraio, quando ho trovato un avviso non meglio specificato di una raccomandata da ritirare in posta, ma oramai scaduta).

sono talmente depresso: alle 5 ho l’appuntamento con la commercialista per la messa a punto del ricorso – -, che a questo punto oramai chiaramente non ci sarà; e siccome temo che vi sia sulla mia testa una ondata di notifiche che non riuscirò a reggere, sono già convinto che domattina non partirò: cerco di consolarmi dicendo che posso rifare un biglietto per l’Indocina un mesetto dopo, quando avrò messo tutte le cose a posto, senza perdere tutto quello che ho investito sinora su questo viaggio, che non è poco.

invece con la commercialista constatiamo che la somma attuale delle cartelle vaganti non supererà, si suppone, i 5.000 euro; dovrei fermarmi solo se intendo chiedere la rateazione, perché l’operazione va fatta di persona, e ci sarà comunque il problema di fare un assegno circolare: ma domattina non ho il tempo di passare in banca.

ci penserà qualcuno dei miei figli, dico: hanno tutti la firma sul mio conto corrente, poi porteranno l’assegno dalla commercialista che penserà a pagare per me.

* * *

dunque posso partire? sì, ma con 5.000 euro di meno sul conto corrente già quasi prosciugato dall’acquisto della casa: viaggio al risparmio, dunque; ma capisco che la mia è una grossa provocazione.

e scusate il tono dimesso, ma si può capire.

* * *

ho appena preso l’ultima guida, quella della Nuova Zelanda, appena arrivata, e tra un momento passo alla chiusura della valigia.

ho l’impressione che il karma di questo viaggio non sia buono, ma solo il futuro dirà se queste erano le prove inevitabili da superare prima di raggiungere un risultato meraviglioso, con la soddisfazione di esserselo conquistato, o gli avvisi ripetuti del destino che il viaggio non s’aveva da fare.

* * *

per leggersi tutti i post dedicati al viaggio attorno a mondo inserire roundtheworldnel motore di ricerca del blog in alto a destra della homepage oppure selezionare la relativa categoria.

. . .

commenti:

franz 15 luglio 2014 alle 17:54
i mondiali di bortocal:
Nuova Zelanda – Equitalia 1-0 🙂

bortocal 16 luglio 2014 alle 3:19
battuta eccezionale.
ma… nei tempi supplementari? 🙂

. . .

Lord Ninni 15 luglio 2014 alle 18:04
Buon viaggio, allora.
Mi auguro che, durante un viaggio così bello (nelle buone intenzioni) e così osteggiato (che mal comune), possa vincere la vita.
Seguirò, pedissequamente, questi spostamenti che mi rendono, molto, interessato.
Buon viaggio e in bocca a lupo.
Tra l’attrezzatura è previsto un piccolo portatile per pubblicare, via via, il percorso?
Cordialità

bortocal 16 luglio 2014 alle 3:21
grazie di questi auguri e benvenuto fra i commentatori.,
il mio scassatissimo netbook parte con me e speriamo che lo schermo non si distacchi del tutto lungo il viaggio.
soprattutto speriamo che non si ripeta l’esperienza dell’anno scorso quando finì fuori servizio per il resto de viaggio perché era quasi annegato in un mezzo naufragio nel Mar della Sonda, di ritorno dall’isola di Krakatau… 🙂

. . .

tramedipensieri 15 luglio 2014 alle 22:26
Ohhhhhhhhh….. mannaggia 😦
Beh… non importa al rientro vedrai che fare
Ora preparati al meglio, buon viaggio e felice rientro!
Ciao
.marta

bortocal 16 luglio 2014 alle 3:21
eh va be’.
ma sarà come dicono i figli: non ci pensare, vedrai che da domani non te ne ricorderai neppure più.

. . .

moselleorthodoxe 16 luglio 2014 alle 7:51
Abbasso Equitaglia!

venerdi19febbraio2016 (1)

. . .

in neretto ho riprodotto il post L’ULTIMO COLPO DI CODA DI EQUITALIA CONTRO IL MIO VIAGGIO – MY ROUNDTHEWORLD N. 12 – 479.

la foto è aggiunta oggi.

Advertisements

One thought on “l’ultimo colpo di coda di Equitalia contro il mio viaggio – my roundtheworld 12 -241

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s