L’Avana, alle spiagge dell’Est – VIDEOCLIP n. 672

la bellezza di Cuba e` accecante per molti altri aspetti e meriterebbe e merita un turismo completamente diverso – da quello sessuale, intendo.

me ne rendo conto venerdi` 7, che decido di dedicare alle spiagge dell’est dell’Havana.

voi direte: era ora!

e sinceramente, adesso lo dico anch’io: finalmente dopo cinque giorni trascorsi a girare la citta`, mi dedico al mare.

anche se poi la giornata, almeno all’inizio, non era neppure quella ideale: piena di nuvole, ma siamo pure a novembre!

ci si arriva in modo molto semplice, prendendo un autobus dal Parco Centrale, che non e` troppo lontano dalla mia casa particulare; si fa una ventina di km fino all’ultima fermata e si scende a pochi metri da una spiaggia tropicale meravigliosa (Cuba e` immediatamente a sud del Tropico del Cancro, e credo che Heny Miller ne abbia tenuto conto). (…)

la spiaggia non e` pulitissima e alcune sovrastrutture di cemento in alcuni tratti sono state semi-demolite dai marosi e creano dei passaggi quasi impraticabili, ma lo splendore degli azzurri diversi stordisce addirittura e non e` molta la gente che la popola in questo novembe che gli abitanti del posto considerano straordinariamente freddo, ma che per me e` ideale.

veramente all’arrivo pioviggina addirittura.

NAOMI, A SPROPOSITO, LA PROSTITUZIONE ALL’AVANA, E IL RESTO – MY ROUNDTHEWORLD N. 130 – 647.

quanto al ragazzo che si vede verso la fine del video, e` un cercatore di oggetti di metallo persi nella sabbia: anche in questo modo si arrotonda il lunario a Cuba.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s