La Habana, il Callejon de Hamel, l’Estudio di Salvador Gonzalez Escalona – VIDEOCLIP n. 667

lo splendore creativo degli accostamenti e la ricchezza dei punti di vista (…) si prolungano negli interni delle case, altrettanto colorati e allusivi (…).

mi domando chi sia il genio che ha saputo creare un simile capolavoro; alcune delle sue opere sono in mostra in un laboratorio tenuto aperto da alcuni suoi collaboratori ed allievi; me lo immagino come una specie di santone molto saggio, con una barba arriuffata e uno sguardo ispirato, una specie di Che Guevara del pennello; del resto la guida Routard che mi ha suggerito questo luogo assegnandogli giustamente tre stelle, cioe` il massimo della valutazione dell’interesse, ne parla come di un mezzo santone, oltre che artista.

ma la mia curiosita` non resta a lungo insoddisfatta: eccolo, mi fa il mio cicerone, e mi indica un elegantissimo signore, impegnato in una conversazione al cellulare, distinto e raffinato, un pochino snob, certamente benestante.

e` una sorpresa per me questa morale imprevista della storia, e penso possa esserlo anche per chi la leggera`.

comunque diligentemente fotografo anche lui dopo avere fotografato con entusiasmo la sua opera, che ora mi appare alquanto diversa da lui.

COME RECUPERARE UN BUDGET ALL’AVANA, MA RISCHIARE DI PERDERE LA TESTA – MY ROUNDTHEWORLD N. 128 – 645.

ed ecco, appunto, nel videoclip, la seconda parte della visita allo straordinario mondo alternativo del Callejon de Hamel, all’Avana, che e` anche un concentrato della cultura afrocubana.

se ne parla molto in rete, ad esempio qui:

https://www.lacicalasullamaca.com/avana-visitare-il-callegon-de-hamel-centro-della-cultura-afrocubana/

qui mi soffermo sugli interni e sullo studio dell’artista, Salvador Gonzalez Escalona.

alla fine del video e anche nella sua foto di copertina su You Tube compare direttamente l’artista.

direi che vederlo rappresenta – o ha rappresentato per me – una certa delusione.

mi pare pero` la prova definitiva che l’idea romantica dell’artista e dell’ispirazione artistica come esrpessione dell’io e` sbagliata e dovremmo abbandonarla per sempre.

era molto migliore l’idea precedente storicamente che l’artista sia poi soltanto una specie particolare di artigiano.

Salvador Gonzalez Escalona e` semplicemente un artista straordinario e sa gestire molto bene la sua ispirazione, che potremmo definire molto meglio soltanto come le sue invenzioni, lasciando in pace il suo io personale.

. . .

a proposito, mi piacerebbe avere il tempo di tradurre qui i numerosi aforismi, parte illuminanti, parte banali, che ha dipinto sulle pareti di questo suo straordinario laboratorio vivente.

ora non ho troppo tempo, ma prima o poi potrei tornare qui e trascriverle qui in fondo a poco a poco.

Advertisements

One thought on “La Habana, il Callejon de Hamel, l’Estudio di Salvador Gonzalez Escalona – VIDEOCLIP n. 667

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s