Tehotihuacan, salita alla Piramide del Sole – VIDEOCLIP n. 605

due piramidi di una imponenza che rivaleggia con quelle egizie, nonostante la tecnica costruttiva molto piu` rozza, ed erano attribuite al Sole e alla Luna, ma oggi si sono riconosciute come destinatarie invece le due divinita`, maschile e femminile, dell’acqua.

CDMX, I 43 STUDENTI SCOMPARSI, HALLOWEEN, TEHOTIHUACAN, LA ZONA ROSA – MY ROUNDTHEWORLD N. 120 – 634.

qui, nel video, la prima delle due, e la piu` grande, chiamata tuttora del Sole.

ma che straordinaria imponenza! 

il video la restituisce addirittura maggiore che la memoria:

questa piramide e` meno slanciata di quella egizia di Cheope, ma piu` larga e maestosa.

quella e` un concetto matematico, questa un simbolo del dilagare vitale della potenza dell’acqua.

per fare i pignoli, quella di Cheope e` una piramide equilatera di 149 metri di lato, esattamente un  miliardesimo della distanza tra la Terra e il Sole; questa ha un lato di circa 220 metri, una volta e mezza, e un’altezza di 70 metri, cioe` quasi della meta`.

sono comunque 3 miliardi di chili di pietra, trasportati a mano, senza conoscere ne`la ruota ne` i metalli e senza avere animali da soma, dato che non ne esistevano nell’America pre-colombiana.

una vera e propria montagna artificiale, che lascia quasi sgomenti, anche se ne sopravvive solo la nuda struttura di base: in origine era dipinta di rosso, in modo da risplendere straordinariamente al tramonto.

e mentre quella di Cheope e` costruita per essere contemplata dal basso e sentirsi schiacciarti col senso della sua potenza disumana, questa e` fatta per salirci e in cima ha una piattaforma.

lo ricordavo oggi su un post dell’altro blog:

nella piramide del Sole di Teotihuacan trovate invece la civilta` dei toltechi, dediti ai sacrifici umani di massa per offrire al Sole i cuori sanguinanti tolti dal petto delle vittime con un solo colpo di un coltello ricurvo: proprio qui, proprio su questa piramide.

da cui le vittime adolescenti, ansiose di offrirsi, precipitavano a migliaia.

era gia` stata distrutta, questa potenza, prima che gli aztechi subentrassero, e poi ancora neppure due secoli ed arrivo` il genocidio degli europei.

ho piantato la quinoa – 130

ma questo, salendo, ce lo dimentichiamo, distratti dal paesaggio meraviglioso che la pirammide ci offre.

rimane misterioso come abbia potuto essere costruita da popoli che palesemente, anche proprio per come la piramide e` fatta, possedevano una tecnologia molto elementare. 

nel video la musica di ispirazione atzeca esalta i movimenti degli sguardi in ogni direzione, quasi non credessero a quel che stanno vedendo.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s